16 Agosto 2022

Come scegliere il copertoncino perfetto per la tua bici

Il primo pensiero che facciamo quando andiamo ad acquistare una gomma per la nostra bicicletta è quasi unicamente rivolto alla sua resistenza ed al risparmio economico. 

Ma quali sono i pro e contro che contraddistinguono e differenziano lo pneumatico da un’altro?

  • Copertoncino
  • Tubeless
  • Tubolare

E quali sono invece le caratteristiche da tenere in considerazione quando andiamo ad acquistare il nostro pneumatico per la bicicletta da corsa?

  • Larghezza canale del cerchio
  • Materiale del cerchio
  • Larghezza pneumatico
  • Tpi

Pro e contro dei pneumatici in commercio per biciclette da corsa

Copertoncino

Il copertoncino è la soluzione più classica e più usata, adatta a tutti le circostanze, comoda se buchiamo durante una lunga uscita e facile da sostituire se consumato. Le case produttrici hanno un’ampia gamma di questa tipologia di pneumatico a va usato con la camera d’aria.

PRO: 

  • Facile da sostituire
  • Economico

CONTRO:

  • Soggetto a forature

Tubeless

E’ uguale al copertoncino, costruttivamente parlando è fatto in modo tale da poter essere utilizzato senza camera d’aria ma deve essere montato su un cerchio specifico. Spesso viene utilizzato anche dai professionisti nelle gare più tortuose proprio per il semplice motivo che questa tipologia di copertoncino è difficile da bucare. All’interno del copertoncino tubeless viene inserito del lattice come il nostro Latex 1 che provvede a riparare in modo immediato la foratura. 

PRO: 

  • Resistente alle forature
  • Scorrevolezza

CONTRO:

  • Richiede una certa malizia nel montaggio e nel riempire la gomma con il liquido
  • Mediamente più costose di un copertoncino

Tubolare

Il Tubolare è sicuramente la soluzione dedicata ai professionisti oppure agli amatori evoluti che ricercano performance e leggerezza. Costano molto ma sono molto comodi ed hanno una maggiore scorrevolezza. Il tubolare è un tutt’uno con la camera d’aria, richiede un cerchio appositamente creato per essere incollato sopra di esso. Questa caratteristica fa sì che la ruota nel complesso sia più leggera di una ruota ad uso copertoncino in quanto priva dei lati che servono per agganciare il classico copertoncino.

PRO:

  • Maggior comfort durante la guida
  • Leggerezza complessiva della ruota

CONTRO:

  • Se buchiamo va sostituito tutto il tubolare
  • Costo superiore

Variabili da tenere in considerazione per la scelta dello pneumatico corretto.

Larghezza canale cerchio:

Questa variabile potrebbe incidere sulla scelta di una gomma. Generalmente quasi tutte le ruote per biciclette da corsa in commercio hanno un canale da 17 che consente di montare copertoncini da 25/28 mm regalando un certo comfort durante la percorrenza di strade dissestate. Sempre più produttori si stanno spostando su canali da 19 che donano maggiore stabilità consentendo di montare gomme di sezione ancora maggiore. La larghezza del canale influisce quindi su tenuta e comodità della bicicletta da strada.

Cerchio

Il cerchio influisce sulla comodità di guida. Un cerchio in carbonio ad alto profilo sarà più rigido di uno a basso profilo, nonché più soggetto ai venti laterali e frontali.

Un cerchio in alluminio è meno rigido ed offre una sensazione di guida più comoda. Le case produttrici non hanno a catalogo cerchi in alluminio ad alto profilo, in quanto graverebbe sul peso generale della ruota stessa. 

Larghezza gomma

Si è passato con gli anni ad utilizzare gomme sempre più larghe in ambito ciclistico. Attualmente la sezione maggiormente utilizzata è quella da 28 mm. Sezione maggiore è sinonimo di maggiore comfort e tenuta. 

Tpi

Questo dato è indicatore dei fili per pollice. Più la quantità di fili è alta maggiore sarà la resistenza alle forature e maggiore sarà il comfort nella pedalata essendo meno rigido lo pneumatico. Contrariamente ad un numero minore di tpi corrisponderà una presenza minore di fili per pollice. Per ovviare alla mancanza di fili gli spazi vengono riempiti con gomma a sfavore di resistenza alle forature e rigidità della gomma stessa. 

Combinando insieme tutti questi fattori potremo aumentare o diminuire il comfort della nostra bici da corsa.

Un cerchio in carbonio alto profilo con canale da 17 e gomma da 23 mm di sezione con 60 tpi, avremo quanto di più rigido possiamo ottenere. Al contrario ruote in acciaio con canale da 19 e pneumatico da 28mm con 230 tpi avremo il massimo comfort. Dosando le giuste caratteristiche di ogni componente cambierà la guidabilità del mezzo.

Blog
About Donald

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *